Orrore a Sarno. La ragazza è stata trascinata con la forza in un garage mentre camminava per strada. I giovani in manette hanno tra i 15 e i 17 anni: l’hanno stuprata a turno per tutta la notte

Orrore a San Valentino Torio, paesino di 10mila anime nel Salernitano. Cinque ragazzi, tutti tra i 15 e i 17 anni, sono stati arrestati per violenza sessuale di gruppo”.

Il branco ha brutalmente stuprato una ragazzina di 16 anni originaria di Sarno.

Secondo una prima ricostruzione dei militari, la 14enne stava passeggiando nella tarda serata di ieri per le strade del centro di San Valentino Torio, quando è stata accerchiata dal branco di ragazzi ed è stata portata a forza in un garage. Qui la ragazzina è stata obbligata ad avere rapporti sessuali completi con tutti i ragazzi più grandi di lei che l’hanno violentata a turno per tutta la notte. Una volta liberata, la 14enne è corsa dai genitori a cui ha raccontato il dramma dello stupro. Dopo averla portata all’ospedale “Martiri di Villa Malta”, dove le sono stati riscontrati segni evidenti della violenza sessuale subita, i genitori hanno chiamato i carabinieri.

Dopo la denuncia, i carabinieri di Nocera Inferiore hanno rintracciato immediatamente le cinque belve del branco. Le hanno trovate nelle rispettive abitazioni e le hanno accompagnate in un centro di prima accoglienza a disposizione del Tribunale per iminorenni di Salerno. “A prescindere dalla nazionalità, ci vuole una pena esemplare”, ha tuonato Matteo Salvini proponendo “la castrazione chimica” per pedofili e stupratori maggiorenni e “almeno dieci anni di galera” per i minorenni. “E una domanda – ha chiesto il leader della Lega Nord – ma che genitori hanno bestie del genere?”.

loading...