BABBO NATALE URLA: “ITALIANI DI MERDA” MASSACRATO DA 4 GIOVANI ITALIANI

Uno strano Babbo Natale, con birra in mano che urla, impreca ed orina nel dehor di un bar in piazza. Fermato da 4 giovani la cui identità viene nascosta dai numerosi testimoni.

FERMO (AN): Una giornata di festa, tanta gente riunita in Piazza del Popolo ed uno strano Babbo Natale che si aggira sulla piazza urlando e bevendo.

Il Babbo Natale dotato di bottiglia di birra in mano girovaga e barcolla per la piazza, si ferma davanti al dehor di un bar e comincia ad orinare, urla ed impreca, la gente cerca di farlo allontanare, ma lui prosegue con la sua “orazione”.

Loading...

Sono in molti che si avvicinano per vedere lo strano personaggio, in seguito identificato in un profugo Nigeriano in attesa di asilo. Lo strano personaggio urla e spintona la gente, un gruppetto di giovani cerca di allontanarlo facendolo infuriare ancor più. È a questo punto che l’uomo comincia a gridare in direzione dei giovani frasi razziste: “Italiani di merda dovete morire, bastardi italiani vi ammazzo tutti”.

I quattro ragazzi non hanno saputo trattenere la rabbia e hanno cominciato a colpire il Babbo Natale, l’uomo spacca la bottiglia di birra che ha sempre tra le mani e con il collo tagliente va verso uno dei ragazzi, ma riescono a fermarlo e cominciano a pestarlo. Calci e pugni non si risparmiano.

L’immigrato rimane sulla pavimentazione, in un lamento continuo, fino all’arrivo dei soccorsi. Nel tentativo di dare un nome ai 4 giovani, le autorità hanno interrogato i numerosi testimoni, ma come abbiamo provato noi la risposta à sempre la stessa: “ero qui in piazza – dice un testimone oculare – quest’uomo ha davvero esagerato, poteva finire in tragedia ma grazie all’intervento di questi 4 ragazzi abbiamo evitato il peggio – e incalzato sull’identità dei 4 continua – non saprei chi sono, sa in piazza era presente tanta gente e tanta confusione, non siamo riusciti a vederli bene”.

FONTE QUI

Facebook Comments
Loading...