Barricato in casa da ieri all’alba, si è arreso poco fa – ECCO IL VIDEO DELL’ULTIMA DIRETTA

Si è arreso poco fa Ferdinando Urzini, commerciante calabrese residente nella periferia nord di Torino, che si era barricato in casa ieri mattina, e non da due giorni come precedentemente detto.

L’uomo ha a lungo ripreso il suo gesto trasmettendolo in diretta su Facebook: Urzini ha urlato frasi sconnesse contro la ‘ndrangheta e la mafia che gli avrebbero ucciso dei fratelli, poi ha avvisato lui stesso le forze dell’ordine di recarsi sul posto.

Loading...

Per tutta la notte e per l’intera mattinata di oggi, si è più volte affacciato dal balcone, lanciando oggetti che trovava in casa e seminando il panico. I vigili del fuoco avevano anche approntato un telone materasso nel caso decidesse di buttarsi di sotto.

Intanto, Ferdinando Urzini, rivolgendosi ai carabinieri e ai vigili del fuoco che avevano chiuso la strada, ha urlato loro: “Vi sparo”. Quindi aveva minacciato di togliersi la vita, infine aveva invitato gli stessi militari dell’Arma giunti sul posto a sparargli addosso.

“Sono tutti mafiosi, comanda la ‘ndrangheta, bisogna arrestare mezza Torino, ci vuole l’esercito internazionale, ci vuole l’Fbi, adesso gli mando le registrazioni”, aveva detto nella prima delle registrazioni su Facebook, trasmessa ieri prima ancora che scattasse l’allarme. Affacciatosi dal balcone, aveva minacciato: “Mi voglio impiccare”. Poi ancora: “Non voglio fare del male a nessuno, spostatevi e spostate le macchine”.

Sotto casa sua si era radunata una folla di vicini e curiosi, decine di persone – anche bambini – che seguivano ‘in diretta’ i suoi deliri. Intanto alcuni amici spiegavano che da qualche tempo qualcosa non andava in lui: “È una brava persona ma da qualche tempo era strano”. Ferdinando Urzini ad agosto scorso era tornato in Calabria, a Torricella Jonica, e proprio al termine di quel periodo aveva iniziato a manifestare le prime stranezze.

Poi da due settimane i suoi comportamenti strani, pare legati a dei debiti e alla separazione dalla moglie, si erano palesati: “Aveva cominciato a comportarsi in modo strano da due settimane, in occasione della festa di via si era messo a ballare in strada, ma non ci aveva mai parlato di timori o problemi”, racconta una sua amica. Ferdinando Urzini si è ora arreso ma tanti restano gli interrogativi sul suo gesto sconsiderato.

L’ULTIMA DIRETTA

Facebook Comments
Loading...