PALADINA DELLE MOGLI TRADITE? SEDUCE UOMINI IN CHAT E MANDA TUTTO ALLE MOGLIE

Nei guai una 40enne di Ischia a cui la polizia postale ha sequestrato lo smartphone. Giallo sul “movente”: semplici ricatti o paladina della mogli tradite?

Una donna di Ischia è indagata per stalking. Il caso che la riguarda, però, è ancora un mezzo mistero.

Loading...

La signora, infatti, adescava uomini nelle chat sui social per irretirli e poi, dopo averli fatti sbilanciare con frasi o foto hot, contattava le loro mogli e fidanzate, mostrando loro le gesta dei partner.

I fatto sono venuti alla luce nei giorni scorsi quando i poliziotti hanno notificato alla signora il sequestro dello smartphone. E le accuse per stalking, diffamazione e sostituzione di persona. Stando a quanto le viene rimproverato, la donna aveva contattato decine di uomini tramite numerosi profili falsi che la ritraevano come procace cacciatrice di sesso occasionale. Le sue vittime, irretite dalle conversazioni ad altissimo tasso erotico, finivano prima o poi per cadere. E così lei chiedeva loro qualche foto per conoscersi meglio. In tanti ci sono cascati, e sperando di ottenere un appuntamento hanno finito per dover fronteggiare la sacrosanta reazione delle loro partner.

E succedeva perché una volta ottenute le immagini, la 40enne raccoglieva il materiale e lo spediva – sempre in chat – alle loro moglie e fidanzate. Facendo scoppiare coppie e caos familiari, dato che le donne tradite non prendevano bene le scappatelle virtuali dei loro compagni.

Dopo diverse denunce recapitate alla polizia postale, la signora è stata contattata dagli agenti che, come riporta Napoli Today, le hanno posto il cellulare sotto sequestro e notificato le accuse a suo carico. È ancora un mistero il motivo che avrebbe mosso la 40enne a sedurre le sue vittime solo per spiattellarne le gesta alle consorti. Lei si sarebbe imposta il ruolo di vendicatrice delle donne tradite dai maschi erotomani alla ricerca di sesso facile sul web. Ma le indagini, per ora, sono ancora in corso.

Facebook Comments
Loading...