PIER SILVIO, BOMBA DA 155 MILIONI DI EURO. LA MOSSA CON CUI UMILIA LA RAI. TOH, LE CIFRE TUTTE DA GODERE

Tra Pier Silvio Berlusconi e la radio è ormai amore appassionato. In soli due anni, Mediaset è diventato l’editore radiofonico più importante del mercato italiano con una media giornaliera di 10,5 miloni di ascoltatori, con un investimento totale di 155 milioni di euro. L’ultimo acquisto del Biscione in ordine di tempo è stato Radio Subasio, oltre a Radio Aut, acquisiti al gruppo di Cologno Monzese per 25 milioni di euro, più cinque di bonus, riporta Italia Oggi, nel caso in cui venissero raggiunti determinati obiettivi di ascolto nel biennio 2018-2020.

Radio Subasio è tra le più popolari emittenti radiofoniche del Centro Italia, ha una media di 1,6 milioni di ascoltatori e una copertura del segnale che l’ha resa leader tra le regioni dell’Appenino centrale. Il vero valore dell’affare sta tutto lì, visto che i conti di Subasio non brillano per gli utili, anche nel 2015 in rosso di 615mila euro. Tra frequenze e impianti, Subasio può vantare immobilizzazioni materiali per circa 21 milioni di euro, un tesoretto che permetterà a tutte le radio della galassia Mediaset di ottimizzare il segnale in una zona strategica.

Le ultime acquisizioni non possono che far godere i vertici Mediaset, visto che nel settore radiofonico non esistono concorrenti in grado di minacciarne il primato. La stessa corazzata Rai non supera i 9,2 milioni di ascoltatori, Rtl 102.5 in totale raggiunge 9 milioni, e il gruppo Gedi-Espresso tocca gli 8 milioni.

Facebook Comments