SPETTACOLARE: AZIENDA DI PULIZIE DICHIARA ” ASSUMIAMO ESCLUSIVAMENTE ITALIANI!” E SUBITO C’È CHI CONTESTA QUESTA SCELTA

Polemica a Pordenone: un’impresa di pulizie cerca due donne “serie e referenziate, di nazionalità italiana”. All’origine del caso la richiesta di un cliente

Assunzioni autarchiche. Potrebbe essere questo lo slogan dell’offerta di lavoro lanciata da un’impresa di pulizie di Porcia, in provincia di Pordenone.

Che sui muri della città ha affisso un annuncio molto particolare: “Assumiamo due donne con esperienza e referenze per lavoro di pulizie zona Porcia. Requisiti: nazionalità italiana, esperienza imprese di pulizia, età superiore ai 40 anni, automunite, disponibilità, serietà“.

Loading...

I cronisti del Gazzettino, che per primo ha battuto la notizia, hanno contattato l’impresa di pulizie “Arte pulizia e Servizi” per un chiarimento ma si sono sentiti rispondere che “non si tratta di una scelta discrezionale“, poiché l’azienda in questione avrebbe già assunto diversi stranieri alle proprie dipendenze, sia extracomunitari che comunitari.

“A chiedercelo espressamente – spiegano dall’impresa – è un cliente di Porcia che non vuole extracomunitari, ma solamente addetti alle pulizie di nazionalità italiana”. Al di là delle singolari richieste di un misterioso cliente, quello che è certo è che l’annuncio di lavoro “per soli italiani” farà discutere. Chi ritiene che sia una discriminazione ai danni degli stranieri e chi invece la considera una giusta tutela a difesa dei connazionali.

Facebook Comments
Loading...