VIDEO INCREDIBILE: ECCO UOMINI DELL’ISIS PROFANARE E DISTRUGGERE UNA CHIESA CATTOLICA. VIDEO INTEGRALE

L’Isis sferra un altro attacco nelle Filippine contro una chiesa cattolica. L’ultimo video diffuso dai miliziani dello Stato islamico attraverso l’”agenzia” ufficiale Amaq mostra un minuto e cinquantasette secondi di atrocità nell’ultimo video diffuso dall’Isis. Il luogo di culto profanato stavolta si trova a Marawi, in un’area che da qualche settimana a questa parte ha visto aumentare la presenza islamica, soprattutto per le azioni del gruppo Maute, proclamatosi fedele al Califfato.

La violenza degli aggressori è efferata: statue gettate a terra dai piedistalli, la teca della Vergine Maria presa a martellate, il crocifisso profanato, i ritratti di papa Benedetto e papa Francesco distrutti, lancio di paramenti sacri e suppellettili. Una scena di caos e devastazione che i musulmani che appiccano il fuoco ed escono dalla chiesa, lasciandosi le fiamme alle spalle.

Solo qualche giorno fa, il 24 maggio, il vescovo Edwin dela Pena aveva dato notizia del rogo appiccato alla cattedrale. E il 1° giugno l’Isis era passata all’attacco del resort “World Manila”. Il discusso presidente Rodrigo Duterte, intanto, ha imposto la legge marziale sull’isola di Mindanao dopo i violenti scontri a Marawi, dove una quindicina di jihadisti del gruppo Maute avevano ingaggiato una dura battaglia con le forze armate governative.

Facebook Comments